Gaetano Trovato Chef Gaetano Trovato Chef Gaetano Trovato Chef

Gaetano Trovato Chef

Trasparenza, innovazione e rigore, sono alcuni dei valori più importanti che abbiamo ereditato dalla nostra famiglia e che ho voluto mettere nella mia cucina. Il nostro obbiettivo è quello di esaltare la qualità senza sfarzo.

gaetano-trovato-chef

Nato in Sicilia, Gaetano Trovato, all’età di 6 anni si è mosso con la sua famiglia a Colle di Val d’Elsa. Gaetano ha cominciato il suo percorso da uno dei più poveri ma simbolici cibi di sempre: il pane.

italian-chef-gaetano-trovato

Durante le ferie estive, per poter essere utile economicamente in famiglia, ho iniziato a lavorare in un panificio, vicino a casa. Mi ricordo ancora il forno a legna, ma soprattutto il profumo che raggiungeva ogni via del centro storico.
Quell’esperienza ha marchiato indelebilmente la mia vita e continua tutt’ora, in quanto ogni giorno sforniamo il nostro pane due volte al giorno.

gaetano-trovato-chef-2-michelin-star-italy

Qualche anno dopo, Gaetano decide di partire per approfondire le sue conoscenze.
Viaggia a Rimini, Torino, Svizzera, fino ad arrivare in Francia, dove ha avuto la possibilità di lavorare con grandi maestri, come Roger Vergè e Gaston Lenotre.
Prima di iniziare la sua avventura con Arnolfo, Gaetano ha lavorato per Angelo Paracucchi, dove, “ha imparato a portare il gusto nella vita”

chef-gaetano-trovato-italy

Solitamente progetto i miei piatti prima sulla carta, come se fossero vere proiezioni architettoniche

Gaetano Trovato Chef Gaetano Trovato Chef Gaetano Trovato Chef Gaetano Trovato Chef Gaetano Trovato Chef Gaetano Trovato Chef Gaetano Trovato Chef Gaetano Trovato Chef